[Logo Casa Delfino Giallo]

Stromboli
Casa del delfino giallo

[Logo Casa Tucano]

Stromboli
Casa del Tucano


[Homepage] [Stromboli] [Isola] [Vulcano] [L'attività vukcanica] [Storia] [Pesci] [Fauna] [Casa strombolana] [Letteratura] [Cinema] [Cucina] [Insediamenti] [Escursioni]

Casa strombolana

L'aspetto delle case contribuisce al fascino di Stromboli. Il vincolo ambientale ha evitato il dilagare di un'edilizia selvaggia, consentendo solo la ricostruzione dei ruderi esistenti nel rispetto dell'architettura tradizionale eoliana, che asseconda la fisionomia del paesaggio.
L'edilizia rurale strombolana è stata oggetto di un approfondito studio da parte del geografo Vittorio Famularo, secondo il quale da un'originaria forma "monocellulare" la casa si è via via trasformata in una forma più complessa dotata di servizi.

[Disegno di case strombolane]

Tre tipi di abitazione

Nel suo studio il Famularo ha individuato tre tipi fondamentali di case rurali:

  • la casa con l'abitazione sovrapposta ai servizi (di pendio, con scala esterna o con scala interna);
  • la casa con l'abitazione e i servizi giustapposti (semplice o a case multiple);
  • la casa con abitazione e servizi separati (con abitazione a solo pianterreno o fino al primo piano).


[Esempi di case rurali in pianta]

Il cubo

La forma prevalente e più pittoresca è quella cubica, con mura imbiancate a calce e tetti a terrazza per la raccolta dell'acqua piovana. Il cubo è certamente la struttura che meglio resiste alle continue scosse sismiche provocate dal vulcano.

[L'abitato di Stromboli]

Influenze campane

L'architettura eoliana presenta diverse analogie con quella campana: il fenomeno è dovuto al contatto frequente che in passato legava gli eoliani alle genti amalfitane e salernitane e al fatto che dopo il saccheggio di Ariadeno Barbarossa nel 1544 l'arcipelago fu ripopolato soprattutto da genti campane.

[Case a Piscità]

Contadini e pescatori

Il quotidiano contatto con il mare fece sì che spesso gli stromboliani fossero contemporaneamente contadini e pescatori, fenomeno riscontrato anche nell'architettura, nelle case definite "rurali-pescatorie".
Il geografo Famularo afferma che proprio nelle vicinanze di tali case "sono magazzini nei quali, accanto agli attrezzi per la pesca, sono sistemati mastelli con capperi, botti con vino, giare con olio e attrezzi agricoli. Spesso si nota un secondo magazzino che, d'inverno, accoglie il piccolo battello da pesca, detto localmente viuzzu",

[Una casa rurale-pescatoria di Ficogrande in una vecchia foto]

Le case con la terrazza a colonne

In tutta l'isola, sono frequenti le case con terrazza a colonne, vecchie e nuove.

  • la loggia è spesso ricoperta da un pergolato di viti o da un'incannucciata;
  • il tetto in calce battuta sorretto da travi di legno è detto làstricu
  • il bagghiu ` la terrazza antistante la casa, con funzione decorativa e funzionale. Qui si svolgevano le tradizionali attivittà della casa, come l'essiccatura dei fichi e dell'uva passa;
  • i pulèra sono i pilastri circolari eretti a intervalli ai margini della terrazza;
  • la terrazza è contornata da sedili di pietra detti bisola (=bisuolo) spesso maiolicati.

[Un'antica casa strombolana in un disegno di Luigi Salvatore d'Austria]

Intonaci bianco e pastello

Ogni anno all'avvicinarsi della stagione calda, le abitazioni vengono imbiancate a calce bianca. Solo alcune case sono dipinte con tinte più vivaci, in cui predominano il rosso e il giallo. Talvolta gli stipiti, le soglie e gli architravi delle porte, così come i davanzali delle finestre, sono costituiti da blocchi monolitici di pietra lavica.

[Casa strombolana]

Il rupiddu

Molte case sono costruite in pietra morta, una lava rossiccia e leggera che si trova sottoterra, chiamata rupiddu.

[Rupiddu]

Maioliche decorate

Nelle case più antiche i pavimenti sono realizzati con maioliche siciliane o napoletane dipinte a mano.

[Particolare di maiolica]

I pizzi

I cosiddetti pizzi si ergono sui tetti delle case pi&u; antiche. Hanno la forma del cappero, tipico di Stromboli.

[Particolare di pizzo]

Il forno emisferico

Il caratteristico forno per il pane, di forma emisferica, veniva costruito all'esterno, in corrispondenza della cucina.

[Vecchio forno strombolano in un disegno di Francesco Messa]



I testi e le foto sono stati realizzati da Maria Teresa Natale. È vietato qualsiasi utilizzo senza il consenso dell'autore..


Casa del Delfino Giallo, via Venezia s.n.c., 98050 Stromboli ME)
tel. + 39 3383796269, fax +39065809937, e-mail: <delfinogiallo@delfinogiallo.it>, <http://www.delfinogiallo.it>

Copyright Maria Teresa Natale 2004-01; ultimo aggiornamento 2004-02-04.
Icono de conformidad con el Nivel A, 
	de las Directrices de Accesibilidad para 
	el Contenido Web 1.0 del W3C-WAI   Valid XHTML 1.0!